Shishsq

Shish di Vitello

Pubblicato il Pubblicato in Gli Eventi

Ciao da Luca,
questo giovedì una ricetta di provenienza orientale.

Sempre però personalizzata con la nostra “Italianità”: come ben sai, le carni che trovi da Meatin provengono esclusivamente da animali dell’Irpinia e del Sannio, allevati con logiche lontane da quelle industriali.

Dicevo: Giovedì 18 Ottobre, alle ore 21, sono di scena gli Shish di Vitello.

Che cosa sono?

Shish è una parola turca che vuol dire semplicemente spiedo, o anche spada.

Arrostire la carne su uno spiedo è un gesto antico, è un rito che si compie da millenni. Dopo aver cacciato le loro prede, gli uomini avevano la necessità di metterle al fuoco per cuocerle.

Alcune parti potevano essere arrostite per intero mentre altre, più piccole, venivano raggruppate su uno spiedo.
Con le parti ancora più piccole si facevano delle vere e proprie polpette, anch’esse poi infilate negli spiedi.

La nostra ricetta di Giovedì ricalca proprio quest’ultima situazione: 250 g di polpa di vitello infilata su questi spiedi, dopo una marinatura con una miscela segreta di spezie.

Al momento del tuo arrivo, arrostiremo alla brace ardente questo spiedo, servendotelo con chips fresche e una sorprendente salsa di yogurt bianco alla menta (EUR 17).

Uso il termine sorprendente perché quando l’ho assaggiata sono rimasto stupito dalla freschezza di questa salsa, e dalla sua capacità di “sgrassare” il palato dopo il boccone di carne.

E’ tutto?

No!

C’è qualcosa in più: per te che vuoi immergerti ancora più a fondo in questa pratica ancestrale dell’arrostire su spiedo, ci sarà la possibilità di avere lo Shish di Agnello, anziché di vitello: un gusto più deciso, tipico della carne di agnello, ed una ricetta dal sapore più robusto (EUR 18).

Potrai quindi scegliere tra shish di vitello, più delicato e leggero, o shish di agnello, più intenso e deciso.

Che cosa aspetti?

Chiamami allo 08118893517 oppure prenota qui sotto.

Al solito, le porzioni sono limitate.

Ti aspetto

Luca

 

Prenota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *