gufodrogato

Recensioni false: la svolta?

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

Ciao da Luca,

Sai chi è Steve Kaufer?

E’ il CEO di un’azienda tanto cara a noi ristoratori, uno svolazzatore professionista che con le sue ali malefiche ha spesso determinato negli anni la fortuna, talvolta artificiale, di tanti “posti dove mangiare”.

Indovinato?

Ovviamente avrai indovinato, le ali malefiche non possono essere di altri che del famigerato gufo, la ciucciuettola con cui ormai tutto ciò che può essere valutato e recensito deve fare i conti.

Non solo alberghi e ristoranti, ma anche capolavori dell’arte, luoghi di culto, patrimoni dell’UNESCO e opere della natura.

Il Cristo Velato, il Teatro San Carlo, Il Cimitero delle Fontanelle. Gli ignari autori di questi capolavori mai avrebbero immaginato di entrare nella classifica dei “Siti D’Interesse a Napoli”.

Uno che definisce Cappella San Severo “Sopravvalutata e troppo costosa per quel che offre”, un’altro che non ha gradito Napoli Sotterranea causa “Troppa umidità e aria stagnante”.

Parliamo ovviamente di Tripadvisor.

Pure Il Cardarelli sta su Tripadvisor.

Steve Kaufer è il CEO di Tripadvisor che ieri mattina s’è svegliato, arrivato in ufficio ha messo i piedi sulla sua scrivania ed ha aperto i giornali.

Sfogliando sfogliando, arriva alla sezione giudiziaria e nota la seguente notizia:

“…il proprietario di un’azienda che operava illegalmente in Italia vendendo recensioni false è stato condannato a nove mesi di prigione e al pagamento di circa 8.000 Euro per spese e danni”.

La notizia è ormai di dominio pubblico, riportata da tutte le testate (leggi ad esempio il Messaggero).

Saltato di gioia sulla sua sedia, Steve Kaufer mi ha scritto questa bella lettera di sua propria mano. Propria mano nel senso di proprio a mano, l’ha scritta con la penna, di suo pugno insomma.

Come quelle lettere che gli innamorati si spedivano tra loro in interminabili corrispondenze amorose.

Dopodiché, partorita la missiva, incarica qualche segretaria di trasferirla in formato digitale e diffonderla ai suoi amati risotratori e albergatori, felice per aver dato loro una notizia rivoluzionaria, che d’ora in poi renderà il legame tra il gufo e gli operatori del turismo sempre più indissolubile.

Ecco la missiva.

Titolo: Una lettera dal nostro CEO

Caro Proprietario,
Le scrivo per aggiornarla su un importante sviluppo nella nostra continua battaglia contro le truffe relative alle recensioni e per farle sapere come ci può aiutare.
Recentemente, in uno dei primi casi legali di questo genere, il proprietario di un’azienda che operava illegalmente in Italia vendendo recensioni false è stato condannato a nove mesi di prigione e al pagamento di circa 8.000 Euro per spese e danni.
La truffa su recensioni a pagamento è una violazione della legge in molti Paesi ma questo è il primo caso che ha portato a una condanna penale. Siamo orgogliosi di aver supportato il processo contro questa attività illegale condividendo le prove raccolte dal nostro team anti-frodi e fornendo il supporto dei nostri consulenti legali italiani.
Proteggere la nostra community dalle frodi è una parte fondamentale di tutto ciò in cui crediamo e che TripAdvisor rappresenta. Come azienda siamo completamente dedicati a questo, con tecnologie di tracciamento avanzate e un team dedicato di investigatori che lavora indefessamente per individuare aziende di recensioni a pagamento e impedire loro di operare sul nostro sito.
Ma non possiamo farcela da soli e vorrei ringraziare voi, la nostra community di business, per il ruolo fondamentale nella nostra continua lotta contro le truffe su recensioni a pagamento. Avete tenuto gli occhi aperti, avete segnalato attività sospette e, grazie anche al vostro aiuto, dal 2015 il nostro team di investigazione ha bloccato le attività di più di 60 aziende di recensioni a pagamento nel mondo.
Questo è un problema con cui tutti dobbiamo fare i conti nel nostro settore e, insieme, possiamo fare ancora di più. Se viene contattato da un’azienda di recensioni a pagamento, non instauri rapporti con loro ma condivida invece le informazioni con il nostro team di integrità dei contenuti scrivendo direttamente a paidreviews@tripadvisor.com. Tutte le segnalazioni ricevute saranno investigate e ogni singola informazione, non importa quanto piccola sia, può aiutare.
Nel frattempo, può scoprire di più a proposito dell’indagine sulla truffa italiana e di come moderiamo le recensioni e proteggiamo i nostri contenuti a questo link.
Nella nostra battaglia contro le recensioni a pagamento siamo davvero grati di avere degli alleati come lei: la ringrazio nuovamente per tutto il suo aiuto… con l’augurio di celebrare presto altre vittorie come questa!
Cordiali saluti
Steve Kaufer
CEO, TripAdvisor

 

Visto? anche la firma chirografa.

Mmm…no, forse non sarà andata proprio come ho scritto sopra 🙂

Mi sa che il Gran Gufo conosce da tempo questo caso giudiziario, dato che “La community di viaggi Tripadvisor ha supportato il procedimento contro PromoSalento (la società condannata dal Tribunale di Lecce, ndr) costituendosi parte civile”.

Sta lettera l’avranno studiata in 10 per 10 mesi.

Ma tant’è, volevo condividerla con te che sei mio cliente anche perché, come forse già sai, mi è capitato un mare di volte di ricevere richieste di “Agenzie di Posizionamento”.

Ne ho parlato in maniera approfondita in questo mio post.

Nel frattempo, il business delle recensioni a pagamento si è significativamente commoditizzato, i prezzi sono scesi di parecchio e l’ultima “offerta” che ho ricevuto parla di 10 recensioni a 130 Euro, ovvero 13 Euro a recensione.

Eccola qui sotto:

Buongiorno, non c’è da meravigliarsi se avete ricevuto questa nostra proposta, è risaputo che il 99% delle recensioni scritte su TA sono artefatte.

Noi ci occupiamo nell’ottimizzazione del posizionamento di hotel e ristoranti nei principali siti di recensioni da tempo e abbiamo una certa esperienza, abbiamo centinaia di clienti sparsi in tutta Italia soddisfatti del nostro lavoro. Abbiamo la possibilità di far crescere la vostra attività in classifica e il vostro fatturato con recensioni genuine e scritte da potenziali veri utenti.

Con solo 10 recensioni positive si sale sui vari siti di recensioni in maniera esponenziale con un immediato aumento dei clienti. Risultati garantiti al 1000 x 1000. Vi aiutiamo ad essere visibili.

Affidati a noi, rilassati e aumenta i tuoi clienti.

Le recensioni verranno rilasciate tutte con 5 palline.

10 recensioni   € 130,00

Scriveteci e lasciate un recapito telefonico se siete interessati, intanto vogliate gradire i nostri più cordiali saluti.

Bel messaggio, vero?

Da notare la perla ortografico-lessicale: “noi ci occupiamo nell’ottimizzazione del posizionamento”, che pare una cosa tipo “non avendo di meglio da fare, ci teniamo occupati facendo un po’ ‘sto lavoro di ottimizzazione”, così, a tempo perso, neanche troppo convinti di farlo bene.

Scherzi e strafalcioni a parte, chissà se la sentenza del Tribunale Penale di Lecce rappresenterà una svolta, chissà se d’ora in poi i “Titolari” di queste “Agenzie” saranno ancora così spregiudicati, e sopratutto chissà se Il Gufo potrà mai godere di una vera credibilità.

Chissà.

Io non so quale sia il livello di commistione a Napoli tra Gufo Drogato e ristoratori, ma te lo confesso:

Ieri per me è stata una buona giornata.

Ti aspetto da Meatin.

Alla prossima.

Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *